Il marketing di affiliazione è una delle prime forme di online marketing basata sulle performance. Negli anni ’90 si è insediata l’era di internet. Le organizzazioni e gli individui hanno iniziato a creare siti e contenuti in quantità e – quando i motori di ricerca hanno iniziato a catalogare siti e pagine web, rendendo agevole la ricerca dei contenuti – il marketing ha subito un enorme cambiamento.
2) “ascoltare la rete” e cercare persone influenti nel tuo settore per poi proporgli la divulgazione del tuo prodotto fornendogli un link di affiliazione che loro possano tracciare (creato sempre in piattaforme come clickbank) e una percentuale allettante per le commissioni. Come ascoltare la rete? Analizza i commenti e le discussioni nei gruppi social e nei forum del tuo settore.

Mantieni aperta la comunicazione con i tuoi affiliati. Dovrebbero conoscere i prossimi lanci di prodotti, i prodotti che stai promuovendo sui social media, i banner pubblicitari e i video delle caratteristiche del prodotto. Chiedi ciò di cui hanno bisogno da te per facilitare le conversioni. È possibile impostare una riunione mensile standard in modo da poter parlare con loro regolarmente.


Dico questo non perchè sia tecnicamente difficile o impegnativo fare ciò ma perchè servono costanza e dedizione he non tutti hanno, specialmente nei primi mesi in cui il profilo è poco seguito. Comunque, va detto che, anche se pubblicassimo link affiliazione continuamente, il ritorno sarebbe prossimo allo zero perchè nessuno li visiterebbe. Per questo motivo consiglio, specialmente nei primi mesi, di pubblicare solo contenuti originali e non commerciali, questo per non annoiare i pochi utenti che ci seguiranno.
Instapage è uno dei migliori software in circolazione per creare delle landing pages efficaci in modo semplice ed immediato. È molto usato anche da chi crea dei piccoli siti di micro nicchia, e da chi cerca uno strumento privo della necessità di scrivere codice. In sintesi, è il top per quanto concerne la creazione delle pagine di atterraggio: di riflesso, potresti ad esempio sponsorizzarlo se hai un blog che parla dei migliori strumenti online per fare marketing.
C’è da fare una premessa iniziale. Se n’è parlato molto meno in questi anni di affiliazione e dei suoi meccanismi. Questa minor diffusione, si parla dell’1% attuale a cui si è arrivati nel mercato digitale, non è dovuta affatto al concetto che la macchina non funzioni o che abbia problemi tecnici, e nemmeno che non porti risultati o che richieda troppa cura. È dovuta soprattutto alla cattiva, per non dire pessima, gestione delle sue reali potenzialità. Gli utilizzatori hanno promesso potenzialità e obiettivi fallaci, e quindi hanno tentato più volte nel lungo periodo di utilizzarla per fare cose sbagliate e realmente non sfruttando la vera forza che questo mezzo poteva rendere anche economicamente. Tutto questo purtroppo su scala mondiale.
Sono Simona Bigazzi e mi occupo di digital marketing dai tempi dell’Università. Da allora non ho mai smesso di lavorare in questo ambito ed oggi aiuto le Persone e le Imprese a Guadagnare sul web, in particolare il mio mestiere è quello di utilizzare tutti gli strumenti digitali per far crescere i fatturati delle aziende. Come Formatrice mi piace raccontare in aula cosa succede davvero quando lavoro a progetti per imprese grandi e piccole, che tutti i giorni cercano di guadagnarsi una fetta di mercato grazie al Web Marketing, al proprio sito web, e-commerce, i social e non solo.
Questo per via del fatto che il suddetto propone una marea di categorie diverse: non solo prodotti per la salute e integratori per la perdita di peso, ma anche incontri online, gaming, casinò digitali, aste, forex e accessori per automobili e motociclette. In altre parole, si tratta di uno dei network più vasti presenti sul mercato affiliate odierno. Qui puoi iscriverti al programma.
Most businesses require startup fees as well as a cash flow to finance the products being sold. However, affiliate marketing can be done at a low cost, meaning you can get started quickly and without much hassle. There are no affiliate program fees to worry about and no need to create a product. Beginning this line of work is relatively straightforward.
An elegantly straightforward process, affiliate marketing via reviews, blogs, social media, and other platforms is a new frontier in marketing that’s just waiting to be utilized. Follow the tips included in this article, and you’ll be able to engage your audience, convert passive readers into active consumers, and enhance your paycheck one click at a time.

Sono Simona Bigazzi e mi occupo di digital marketing dai tempi dell’Università. Da allora non ho mai smesso di lavorare in questo ambito ed oggi aiuto le Persone a Guadagnare sul web. In questo Corso Online “Affiliate Marketing per Principianti: Come Crearsi da Subito un Guadagno Online” ti insegnerò come costruirti un piccolo reddito, rivendendo prodotti di altre aziende e guadagnandoci una commissione. Grazie all’affiliazione otterrai traffico qualificato, sfruttando quello che già conosci o le tue passioni.


Designed to create a huge amount of traffic at all times, these sites focus on building an audience of millions. These websites promote products to their massive audience through the use of banners and contextual affiliate links. This method offers superior exposure and improves conversion rates, resulting in a top-notch revenue for both the seller and the affiliate.
Adam Enfroy è uno scrittore, consulente di content marketinge Manager di partnership di affiliazione per BigCommerce. Con 10 + anni di esperienza nel marketing digitale, è appassionato di sfruttare le giuste partnership strategiche, contenuti e software per scalare la crescita digitale. Adam vive ad Austin, in Texas e scrive di i migliori programmi di affiliazione e ridimensionare la tua influenza online sul suo blog, adamenfroy.com. Puoi connetterti con lui Twitter e LinkedIn.

Il tracciamento viene effettuato con delle codifiche in codice JavaScript che generano tipologie di pagamento come il CPC ed il CPM, ovvero l’attribuzione del compenso per l’acquisto generato a giorni di distanza dal click effettuato e dalla impression riscontrata. Questa è una pratica affinata negli anni che oggi sembra essere la più diffusa e la più apprezzata dai publisher.

×