2) “ascoltare la rete” e cercare persone influenti nel tuo settore per poi proporgli la divulgazione del tuo prodotto fornendogli un link di affiliazione che loro possano tracciare (creato sempre in piattaforme come clickbank) e una percentuale allettante per le commissioni. Come ascoltare la rete? Analizza i commenti e le discussioni nei gruppi social e nei forum del tuo settore.
Developing and monetizing microsites can also garner a serious amount of sales. These sites are advertised within a partner site or on the sponsored listings of a search engine. They are distinct and separate from the organization’s main site. By offering more focused, relevant content to a specific audience, microsites lead to increased conversions due to their simple and straightforward call to action.

When beginning your affiliate marketing career, you’ll want to cultivate an audience that has very specific interests. This allows you to tailor your affiliate campaigns to that niche, increasing the likelihood that you’ll convert. By establishing yourself as an expert in one area instead of promoting a large array of products, you’ll be able to market to the people most likely to buy the product.
The seller, whether a solo entrepreneur or large enterprise, is a vendor, merchant, product creator, or retailer with a product to market. The product can be a physical object, like household goods, or a service, like makeup tutorials. Also known as the brand, the seller does not need to be actively involved in the marketing, but they may also be the advertiser and profit from the revenue sharing associated with affiliate marketing.
Se decidi di creare un sito o blog che si baserà esclusivamente sul traffico proveniente dai motori di ricerca come Google, Yahoo!, Bing, infatti, ci vorranno molti mesi prima che inizino ad arrivare visite. Questo perchè il processo di indicizzazione di un sito richiede tempo (e, se me lo permetti, anche una discreta capacità di scrivere testi ottimizzati per i motori di ricerca).

In genere si sente parlare molto di più di SEM, Search Engine Marketing, e di Google che di Affiliate Marketing. Questo perché Google, con i suoi servizi e le sue piattaforme, è estremamente più conosciuto a conti fatti. Non solo: il SEM con Google ha tuttora conservato lo stesso livello di efficienza ed efficacia che aveva una decina d’anni fa quando non c’era AdWords Editor.
Di facile comprensione, interessante ed esaustivo. Ben fatto, va dritto al sodo dell’argomento. Premetto che io nella vita faccio tutt’altro ma ho una grande passio e vorrei aprire un Blog di libri. Quindi ho pensato di unire l’utile al dilettevole, provando a farlo diventare una fonte di reddito. Ho finalmente capito i meccanismi che stanno dietro le affiliazioni e spero di poter mettere presto in pratica quello che ho appreso da Simona!
SEOZoom è una suite equiparabile a Semrush, anche se offre i propri servizi ad un costo più abbordabile rispetto a quest’ultima. Gli strumenti di base offerti da questo strumento SEO sono praticamente gli stessi, solo che sono meno approfonditi o specializzati su altri aspetti (come i backlink) ma hanno un database di chiavi per il mercato italiano molto elevato. Essendo più economico, il suo programma di affiliazione potrebbe permetterti di ottenere un numero di conversioni maggiore.
I comparatori di tariffe come facile.it, segugio.it e tutti i loro simili si basano esclusivamente sulle affiliazioni. Queste piattaforme offrono agli utenti un servizio di comparazione prezzi su vari servizi (assicurazioni, mutui, prestiti, ecc) e, quando l’utente acquista uno di questi prodotti cliccando sui link che loro ti forniscono, questi portali guadagnano una commissione.
Non si può perdere questo passaggio. lista e-mail è come l'ossigeno per i principianti di marketing di affiliazione. Se ci si concentra di più sulla costruzione di una lista e-mail di risposta fin dall'inizio, si svilupperà un rapporto con i tuoi lettori. Nel lungo periodo, si sarà in grado di generare reddito passivo dai vostri prodotti di affiliazione con la vostra lista.
Alcuni hanno frainteso e si aspettano di vincere molto se usano tutti i banner disponibili per l'affiliato. Beh, in realtà non funziona in questo modo perché una volta che il sito è pieno di bandiere, il tuo sito sarà simile a un link agriturismo e visitatori sarà curioso e nemmeno la briga cliccando su uno di questi banner. Quindi, se si preferisce davvero di promuovere diversi programmi di affiliazione nel tuo sito web in modo che ondeggiano con il soggetto di altri articoli nella tua nicchia. Si noti che tre o quattro link di affiliazione sul tuo sito sono decenti, a seconda ovviamente delle dimensioni della pagina sono alcuni che pensano che se usano materiali con il commerciante in luogo e lasciare gli stessi o simili può ottenere vendite, è possibile non sapere che le esigenze di marketing di affiliazione di pubblicità. Se nessun traffico al tuo sito, come puoi pretendere di ottenere le vendite ambita?
Se le aziende che offrono accordi di affiliazione diretta con i propri programmi affiliazione sono molte, i network di affiliazione rappresentano un mercato 100 volte più grande! Sono l’equivalente, moderno, delle agenzie di rappresentanza che andavano tanto in voga negli anni 90 che raccoglievano prodotti interessanti e li assegnavano per la vendita ai propri agenti di commercio. I network di affiliazione (o in inglese affiliate networks) sono delle aziende che fanno da aggregatori di offerte ed intermediari tra le aziende e gli affiliati (o affiliate marketer).
Spesso online si cerca cos’è la logica dell’affiliazione attraverso la definizione di Affiliate Marketing oppure ancora di raccogliere quante più recensioni e opinioni complete su come fare e come funziona l’Affiliate Marketing in Italia, le piattaforme di affiliazione e persino fare Affiliate Marketing senza sito. Scopriamo insieme in questo articolo, andando con ordine, tutte le risposte che cerchiamo.
×