It’s important to know where your traffic is coming from and the demographics of your audience. This will allow you to customize your messaging so that you can provide the best affiliate product recommendations. You shouldn’t just focus on the vertical you’re in, but on the traffic sources and audience that’s visiting your site. Traffic sources may include organic, paid, social media, referral, display, email, or direct traffic. You can view traffic source data in Google Analytics to view things such as time on page, bounce rate, geo location, age, gender, time of day, devices (mobile vs. desktop), and more so that you can focus your effort on the highest converting traffic. This analytics data is crucial to making informed decisions, increasing your conversion rates, and making more affiliate sales. 

Mantieni aperta la comunicazione con i tuoi affiliati. Dovrebbero conoscere i prossimi lanci di prodotti, i prodotti che stai promuovendo sui social media, i banner pubblicitari e i video delle caratteristiche del prodotto. Chiedi ciò di cui hanno bisogno da te per facilitare le conversioni. È possibile impostare una riunione mensile standard in modo da poter parlare con loro regolarmente.
Un programma di affiliazione efficace è composto da un payout incentivante (distribuzione di utili netti sotto forma di dividendi), da policy restrittive ma tutelanti per i publisher più performanti e da formati creativi accattivanti. Le tipologie di pagamento adottate dalla piattaforma di affiliazione rispettano le caratteristiche del canale promozionale, ovvero esclusivamente a performance e necessitano di un sistema di tracciamento per la tutela del lavoro promozionale fatto dai publisher.
Come dicevamo prima anche la piattaforma di affiliazione deve avere una remunerazione. Facendo un semplice esempio nel mondo reale, è come se io proprietario volessi guadagnare sugli ingressi nel mio locale tramite volantinaggio, anziché occuparmene personalmente, chiedessi a qualcuno di trovarmi i migliori addetti al volantinaggio e io assicurassi all’incaricato una buona e alta percentuale di compenso su tutta l’attività di volantinaggio andata a buon fine di quegli addetti.
Developing and monetizing microsites can also garner a serious amount of sales. These sites are advertised within a partner site or on the sponsored listings of a search engine. They are distinct and separate from the organization’s main site. By offering more focused, relevant content to a specific audience, microsites lead to increased conversions due to their simple and straightforward call to action.
Cost per action/sale methods require that referred visitors do more than visit the advertiser's website before the affiliate receives a commission. The advertiser must convert that visitor first. It is in the best interest of the affiliate to send the most closely targeted traffic to the advertiser as possible to increase the chance of a conversion. The risk and loss are shared between the affiliate and the advertiser.
Essere collegato agli affiliati nella tua nicchia utilizzando uno strumento di marketing di affiliazione. Alcuni degli strumenti di marketing di affiliazione più importanti per l'e-commerce includono Amazon, AvantLink, Clickbank, Raggio d'impatto, Rakuten e Shareasale. Queste aziende sono l'intermediario tra te e gli affiliati, che ti illustrano come funziona il marketing di affiliazione e ti aiutano a lanciare o migliorare il tuo marketing di affiliazione.
Il marketing di affiliazione con coupon ti consente di lavorare con diversi siti piuttosto che avere una situazione personale. Fornisci il tuo codice promozionale o link di affiliazione, tradizionalmente utilizzato per tenere traccia delle conversioni in modo che gli affiliati ottengano credito per le conversioni, a una rete di affiliati che poi li consegna a grandi siti web di coupon.
In the past, large affiliates were the mainstay, as catch-all coupon and media sites gave traffic to hundreds or thousands of advertisers. This is not so much the case anymore. With consumers using long-tail keywords and searching for very specific products and services, influencers can leverage their hyper-focused niche for affiliate marketing success. Influencers may not send advertisers huge amounts of traffic, but the audience they do send is credible, targeted, and has higher conversion rates. 
This is the standard affiliate marketing structure. In this program, the merchant pays the affiliate a percentage of the sale price of the product after the consumer purchases the product as a result of the affiliate’s marketing strategies. In other words, the affiliate must actually get the investor to invest in the product before they are compensated.
Se sei appena agli inizi, la creazione di un forte tasso di commissione ha maggiori probabilità di attirare affiliati di qualità. Un altro tendenza di marketing di affiliazione è quello di controllare i concorrenti nella tua nicchia e lanciare il tuo programma con le commissioni più forti che puoi permetterti di pagare. È inoltre possibile creare strutture di commissione personalizzate per diversi affiliati in quanto non si è bloccati solo utilizzando la propria offerta pubblica.
C’è da fare una premessa iniziale. Se n’è parlato molto meno in questi anni di affiliazione e dei suoi meccanismi. Questa minor diffusione, si parla dell’1% attuale a cui si è arrivati nel mercato digitale, non è dovuta affatto al concetto che la macchina non funzioni o che abbia problemi tecnici, e nemmeno che non porti risultati o che richieda troppa cura. È dovuta soprattutto alla cattiva, per non dire pessima, gestione delle sue reali potenzialità. Gli utilizzatori hanno promesso potenzialità e obiettivi fallaci, e quindi hanno tentato più volte nel lungo periodo di utilizzarla per fare cose sbagliate e realmente non sfruttando la vera forza che questo mezzo poteva rendere anche economicamente. Tutto questo purtroppo su scala mondiale.
Affiliates were among the earliest adopters of pay per click advertising when the first pay-per-click search engines emerged during the end of the 1990s. Later in 2000 Google launched its pay per click service, Google AdWords, which is responsible for the widespread use and acceptance of pay per click as an advertising channel. An increasing number of merchants engaged in pay per click advertising, either directly or via a search marketing agency, and realized that this space was already occupied by their affiliates. Although this situation alone created advertising channel conflicts and debates between advertisers and affiliates, the largest issue concerned affiliates bidding on advertisers names, brands, and trademarks.[39] Several advertisers began to adjust their affiliate program terms to prohibit their affiliates from bidding on those type of keywords. Some advertisers, however, did and still do embrace this behavior, going so far as to allow, or even encourage, affiliates to bid on any term, including the advertiser's trademarks.
Individual sellers and companies offering products or services have to deal with their consumers and ensure they are satisfied with what they have purchased. Thanks to the affiliate marketing structure, you’ll never have to be concerned with customer support or customer satisfaction. The entire job of the affiliate marketer is to link the seller with the consumer. The seller deals with any consumer complaints after you receive your commission from the sale.
Building trust with your audience is paramount in affiliate marketing, and the quickest way to lose trust is to recommend products either you haven’t used before or that aren’t a good fit for your audience. Also make sure you never tell anyone to directly buy a product, you are simply recommending the product. The more helpful you are and the more you make quality recommendations, the more likely your web visitors will come back for your expertise. 
Si adotta quando l’obiettivo del cliente è generare un contatto con conversion rate alti e in brevi periodi. Publisher e network sono perciò stimolati a dare maggior visibilità al programma dalla doppia commissione. Il modello di share della commissione fra publisher e network non cambia (30% / 70%). Criticità: si tratta di modelli di business sempre in evoluzione, è verosimile che anche i modelli di remunerazione cambino in poco tempo (riduzione delle commissioni, eliminazione della parte CPS).
L’Affiliate Marketing è di fatto un canale esclusivamente a performance: l’inserzionista paga solamente per i risultati generati dal programma di affiliazione in base agli obiettivi da lui stesso stabiliti. Per meglio dire, rispetto a tutte le altre forme di gestione pubblicitaria nel digitale, ha un modello di ingaggio commerciale completamente diverso: si paga la vendita e non si paga lo spazio.
While any “regular” job requires you to be at work to make money, affiliate marketing offers you the ability to make money while you sleep. By investing an initial amount of time into a campaign, you will see continuous returns on that time as consumers purchase the product over the following days and weeks. You receive money for your work long after you’ve finished it. Even when you’re not in front of your computer, your marketing skills will be earning you a steady flow of income.
In genere si sente parlare molto di più di SEM, Search Engine Marketing, e di Google che di Affiliate Marketing. Questo perché Google, con i suoi servizi e le sue piattaforme, è estremamente più conosciuto a conti fatti. Non solo: il SEM con Google ha tuttora conservato lo stesso livello di efficienza ed efficacia che aveva una decina d’anni fa quando non c’era AdWords Editor.

^ Shashank SHEKHAR (2009-06-29). "Online Marketing System: Affiliate marketing". Feed Money.com. Archived from the original on 2011-05-15. Retrieved 2011-04-20. During November 1994, CDNOW released its BuyWeb program. With this program CDNOW was the first non-adult website to launch the concept of an affiliate or associate program with its idea of click-through purchasing.


Si adotta quando l’obiettivo del cliente è generare un contatto con conversion rate alti e in brevi periodi. Publisher e network sono perciò stimolati a dare maggior visibilità al programma dalla doppia commissione. Il modello di share della commissione fra publisher e network non cambia (30% / 70%). Criticità: si tratta di modelli di business sempre in evoluzione, è verosimile che anche i modelli di remunerazione cambino in poco tempo (riduzione delle commissioni, eliminazione della parte CPS).
The concept of affiliate marketing on the Internet was conceived of, put into practice and patented by William J. Tobin, the founder of PC Flowers & Gifts. Launched on the Prodigy Network in 1989, PC Flowers & Gifts remained on the service until 1996. By 1993, PC Flowers & Gifts generated sales in excess of $6 million per year on the Prodigy service. In 1998, PC Flowers and Gifts developed the business model of paying a commission on sales to the Prodigy Network.[8][9]
×