Per capire realmente come funziona il sistema di affiliazione, guardiamo la cosa dal punto di vista non da addetti, ma da utenti. Mettiamo il caso che navighiamo normalmente su un sito qualunque, ma più o meno di nostro interesse da consumatore. Mentre scorriamo l’occhio tra notizie ed articoli, ci imbattiamo in inserzioni pubblicitarie. Tali inserzioni possono catturare o meno la nostra attenzione. Se riescono a catturarla, potenzialmente guadagnano il nostro click e finiamo sul sito del merchant o inserzionista. Se decidiamo inoltre di comprare un oggetto sullo stesso sito, si crea un circolo virtuoso che parte dal nostro primo click e quindi dal nostro primo ingresso, per finire ad una vendita. Cosa è successo dunque? Abbiamo preso parte ad un vero e proprio ciclo di transazione commerciale.
Ecommerce Platforms è un sito di recensioni che mostra il buono, il grande, il cattivo e il brutto del software di creazione di negozi online. Ci sforziamo di fornire recensioni di facile lettura che ti aiuteranno a scegliere la piattaforma di e-commerce giusta per te. Manteniamo una relazione di affiliazione con alcuni dei prodotti recensiti, il che significa che otterremo una percentuale di vendita se clicchi dal nostro sito (senza alcun costo per i nostri lettori). Sentiti libero di seguirci su Twitter, commento, domanda, contattaci a hello@ecommerce-platforms.com e goditelo.
Si è attivato un meccanismo tecnologico per cui il sito dell’inserzionista ha chiamato la piattaforma di affiliazione, che ha intercettato il tipo di vendita marcandola come effettuata grazie ad un click proveniente da un suo publisher o inserzionista. In questo caso scatta la notifica di pagamento per la buona riuscita della transazione secondo le commissioni pattuite.
I siti di cashback e fedeltà sono popolari tra gli acquirenti online a causa di coupon e incentivi di rimborso. Questi siti di fidelizzazione offrono ai clienti una parte della commissione che gli vengono concessi per le vendite, quindi costruiscono una base di clienti fedele. Inoltre generano un'enorme quantità di traffico e possono generare vendite significative per le pagine dei prodotti.
No matter how good your marketing skills are, you’ll make less money on a bad product than you will on a valuable one. Take the time to study the demand for a product before promoting it. Make sure to research the seller with care before teaming up. Your time is worth a lot, and you want to be sure you’re spending it on a product that is profitable and a seller you can believe in.
Affiliate marketing is also called "performance marketing", in reference to how sales employees are typically being compensated. Such employees are typically paid a commission for each sale they close, and sometimes are paid performance incentives for exceeding objectives.[25] Affiliates are not employed by the advertiser whose products or services they promote, but the compensation models applied to affiliate marketing are very similar to the ones used for people in the advertisers' internal sales department.

Affiliate marketing has grown quickly since its inception. The e-commerce website, viewed as a marketing toy in the early days of the Internet, became an integrated part of the overall business plan and in some cases grew to a bigger business than the existing offline business. According to one report, the total sales amount generated through affiliate networks in 2006 was £2.16 billion in the United Kingdom alone. The estimates were £1.35 billion in sales in 2005.[19] MarketingSherpa's research team estimated that, in 2006, affiliates worldwide earned US$6.5 billion in bounty and commissions from a variety of sources in retail, personal finance, gaming and gambling, travel, telecom, education, publishing, and forms of lead generation other than contextual advertising programs.[20]
×