Sicuramente saprai già che Amazon fornisce un programma di affiliazione, il quale possiede delle percentuali definite in base alle varie categorie prodotto (libri, elettronica, casa e giardino e via discorrendo). È una delle opzioni migliori per chi sta iniziando con l’affiliate marketing: un banco di prova per potersi poi cimentare con network più impegnativi e remunerativi.

Se non venite ammessi al Programma di Affiliazione, non preoccupatevi. Riceverete un’email personalizzata che spiega esattamente le motivazioni; così saprete cosa correggere. Dopodiché potrete contattare il team che si occupa del programma, chiedendo di rivalutare la domanda sulla base di ulteriori dettagli; oppure potrete aggiornare la vostra candidatura con più informazioni.
Dal momento che questa guida di marketing di affiliazione è un semplice e lucido, ci sarà approfondire gli aspetti più considerati. Si consideri uno scenario in cui si possiede un sito web o blog che sta ottenendo successi decenti in questi giorni. Anche se sono stati aggiunti alcuni annunci pubblicitari utilizzando strumenti come AdSense, si sente che il reddito non è all’altezza del marchio. In questo caso si può pensare di fornire link di affiliazione ad altri siti di lavoro per il quale si sarà pagato. Ci sono alcuni consigli di marketing di affiliazione che si può considerare per massimizzare i vostri guadagni online.

L’Affiliate Marketing è di fatto un canale esclusivamente a performance: l’inserzionista paga solamente per i risultati generati dal programma di affiliazione in base agli obiettivi da lui stesso stabiliti. Per meglio dire, rispetto a tutte le altre forme di gestione pubblicitaria nel digitale, ha un modello di ingaggio commerciale completamente diverso: si paga la vendita e non si paga lo spazio.
×