In sostanza, l’Affiliate Marketing è un rapporto in cui non ci si basa sul principio dell’erogazione pubblicitaria, bensì sul rapporto commerciale: io inserzionista faccio diventare i miei publisher la mia forza vendita. Semplificando, io ti do del materiale pubblicitario e tu lo devi pubblicare e vendere al posto mio. Trasportato nel mondo reale è come se ad esempio chiedessi ad alcune persone di fare del volantinaggio per me, assicurandomi che li pagherò per ogni ingresso che avrò nel mio locale. Essendo però il mondo dell’Affiliate Marketing tutto digitale, qui avremo solamente materiali web prettamente tecnici, interamente intermediati dalla tecnologia.
Since you’re essentially becoming a freelancer, you get ultimate independence in setting your own goals, redirecting your path when you feel so inclined, choosing the products that interest you, and even determining your own hours. This convenience means you can diversify your portfolio if you like or focus solely on simple and straightforward campaigns. You’ll also be free from company restrictions and regulations as well as ill-performing teams.
Shopify è uno dei programmi di affiliazione più redditizi in circolazione. Senza costi mensili o requisiti minimi di vendita e una commissione media di $ 58 per ogni utente che si iscrive a un piano pagato e $ 2.000 per ogni utente che si riferisce a chi si iscrive per il proprio prodotto aziendale, Shopify Plus, è possibile massimizzare il botto per il tuo dollaro.
Per capire realmente come funziona il sistema di affiliazione, guardiamo la cosa dal punto di vista non da addetti, ma da utenti. Mettiamo il caso che navighiamo normalmente su un sito qualunque, ma più o meno di nostro interesse da consumatore. Mentre scorriamo l’occhio tra notizie ed articoli, ci imbattiamo in inserzioni pubblicitarie. Tali inserzioni possono catturare o meno la nostra attenzione. Se riescono a catturarla, potenzialmente guadagnano il nostro click e finiamo sul sito del merchant o inserzionista. Se decidiamo inoltre di comprare un oggetto sullo stesso sito, si crea un circolo virtuoso che parte dal nostro primo click e quindi dal nostro primo ingresso, per finire ad una vendita. Cosa è successo dunque? Abbiamo preso parte ad un vero e proprio ciclo di transazione commerciale.

Ecco perché le affiliazioni con i network e i merchant di questo campo sono così importanti e attraenti. In secondo luogo, considera che di certo non ti mancano le opzioni valide per creare un circuito di affiliate molto variegato e remunerativo. I servizi che ti danno questa possibilità, difatti, sono numerosi e vanno a toccare nicchie anche molto diverse. Qui di seguito, potrai scoprire la lista dei servizi di questa tipologia.


All’interno delle caratteristiche dell’Affiliate Marketing, il concetto di intermediazione come standard funziona così nella maggioranza dei casi: fatto un ricavo, l’inserzionista offre al publisher il 70% della commissione. Il 30% della commissione spetta alla piattaforma di affiliazione. Facendo un esempio in cifre, se stabilisco come inserzionista che per ogni 100€ che ricavo grazie a questa attività di marketing dovrò dare a questo sistema di affiliazione, formato dalla piattaforma e dai publisher, 10€ ogni 100€, darò 7€ al publisher e 3€ alla piattaforma.
In genere si sente parlare molto di più di SEM, Search Engine Marketing, e di Google che di Affiliate Marketing. Questo perché Google, con i suoi servizi e le sue piattaforme, è estremamente più conosciuto a conti fatti. Non solo: il SEM con Google ha tuttora conservato lo stesso livello di efficienza ed efficacia che aveva una decina d’anni fa quando non c’era AdWords Editor.
The seller, whether a solo entrepreneur or large enterprise, is a vendor, merchant, product creator, or retailer with a product to market. The product can be a physical object, like household goods, or a service, like makeup tutorials. Also known as the brand, the seller does not need to be actively involved in the marketing, but they may also be the advertiser and profit from the revenue sharing associated with affiliate marketing.
Non c'è bisogno di essere una persona di vendita per rendere più vendite, è necessario pazienza di fare effettivamente i soldi dal marketing di affiliazione. Si richiede tempo e pazienza. Osservare ogni affiliato di marketing di successo, sono in attività per un lungo periodo di tempo e sono costantemente in crescita il loro brand online. Ecco come sono in grado di fare reddito più passivo dalle loro attività online. Questo è quello che si deve ripetere, aumentare la vostra reputazione on-line.
Da un marketing di mano di affiliazione è uno strumento semplice per la generazione di reddito passivo per gli individui. D’altra parte, si può portare un sacco di traffico verso un sito web aziendale o semplicemente mettere, spinge le vendite ad un ritmo rapido. Si può fare uso di questa semplice guida di marketing di affiliazione per esplorare l’intera enchilada di questo argomento. In poche parole, il marketing di affiliazione consente alle aziende di aumentare le vendite, perché si fa riferimento tale società attraverso il tuo blog o supporti analoghi. L’idea qui è che il vostro sito agisce come un gateway per gli altri utenti di raggiungere il business mirato. I blogger di tutto il mondo utilizzano per generare reddito e questa tecnica è finora uno affidabile e pulito. Ci sono molti modi che la vostra azienda può utilizzare per fare marketing di affiliazione, che sono spiegati qui.
Si è attivato un meccanismo tecnologico per cui il sito dell’inserzionista ha chiamato la piattaforma di affiliazione, che ha intercettato il tipo di vendita marcandola come effettuata grazie ad un click proveniente da un suo publisher o inserzionista. In questo caso scatta la notifica di pagamento per la buona riuscita della transazione secondo le commissioni pattuite.
×