Si, i programmi di affiliazione possono essere promossi in qualsiasi paese in cui sia attivo il tuo network di affiliazione (e che compri il tuo prodotto/servizio). Se il tuo sito è disponibile in più lingue, è meglio impostare un programma di affiliazione per ogni lingua, ove possibile, in modo che i publisher possano indirizzare la propria audience alla versione più adatta.
C’è da fare una premessa iniziale. Se n’è parlato molto meno in questi anni di affiliazione e dei suoi meccanismi. Questa minor diffusione, si parla dell’1% attuale a cui si è arrivati nel mercato digitale, non è dovuta affatto al concetto che la macchina non funzioni o che abbia problemi tecnici, e nemmeno che non porti risultati o che richieda troppa cura. È dovuta soprattutto alla cattiva, per non dire pessima, gestione delle sue reali potenzialità. Gli utilizzatori hanno promesso potenzialità e obiettivi fallaci, e quindi hanno tentato più volte nel lungo periodo di utilizzarla per fare cose sbagliate e realmente non sfruttando la vera forza che questo mezzo poteva rendere anche economicamente. Tutto questo purtroppo su scala mondiale.
Tra tutti i modi in cui puoi fare soldi creando contenuti, il marketing di affiliazione è uno dei modi migliori per farlo. Non è necessario creare, commercializzare o vendere un prodotto o un servizio. Devi solo inserire link di affiliazione o annunci nei tuoi contenuti, che di solito non costano soldi, e poi aspettare che la gente li clicchi e compri qualcosa, guadagnandoti una commissione.

In pratica, tutti hanno la possibilità di diventare agenti di vendita ingaggiati da queste società, a patto di rispettare certi requisiti. Fra questi troviamo ad esempio la presenza di un blog a tema, un account social con molti iscritti o un canale YouTube. Lo scopo del sistema è il seguente: mettere a disposizione del partner tutti gli strumenti utili per promuovere, attraverso la propria attività, un certo prodotto o servizio fornito da terzi.
An influencer is an individual who holds the power to impact the purchasing decisions of a large segment of the population. This person is in a great position to benefit from affiliate marketing. They already boast an impressive following, so it’s easy for them to direct consumers to the seller’s products through social media posts, blogs, and other interactions with their followers. The influencers then receive a share of the profits they helped to create.

Ricapitolando, sei alla ricerca di un canale di marketing semplice da tracciare e monitorare, che ti faccia avere un buon ROI, e hai pensato che l'affiliate marketing potessere essere una buona new entry alla tua strategia. Tuttavia, se è la prima volta che ti avvicini al nostro settore, potresti avere difficoltà a capire come funziona, o avere alcuni preconcetti e supposizioni che ti frenano. Per aiutarti a fare un pò di chiarezza e distinguere la verità dalle dicerie, capendo veramente cosa l'affiliazione può fare per il tuo business, ti basta leggere le risposte a queste 25 domande - ovvero quelle che ci siamo sentiti fare più spesso negli ultimi anni. 
Il marketing di affiliazione con coupon ti consente di lavorare con diversi siti piuttosto che avere una situazione personale. Fornisci il tuo codice promozionale o link di affiliazione, tradizionalmente utilizzato per tenere traccia delle conversioni in modo che gli affiliati ottengano credito per le conversioni, a una rete di affiliati che poi li consegna a grandi siti web di coupon.
Considerando che il carrello medio dell’acquisto sul sito di ecommerce sia € 300, il margine medio dell’advertiser il 30% (net profit € 90); la commissione sarà una percentuale (tendenzialmente un 5 – 10%) del net profit medio. Un CPA fisso, se i prodotti venduti generano una revenue unitaria media abbastanza o completamente uniforme (calcolato sempre su un 5/10% del net profit). Criticità : Difficile generare grandi volumi se il cliente non è un grande player con già una big reputation sul mercato.

CashInPills è un’azienda specializzata nel settore dei prodotti salutistici, e offre un catalogo con oltre 20 articoli a disposizione degli affilianti. Si tratta di prodotti che coprono una vasta gamma di aspettative: si trovano le pillole per la disfunzione erettile, gli integratori per gli appassionati di palestra, le pillole dimagranti e persino i feromoni.
Don’t put all your eggs in one basket. If you only promote one merchant’s products, you are stuck with their commissions, their landing pages, and ultimately, their conversion rates. It is important to work with many different merchants in your niche and promote a wide range of products. This affiliate marketing strategy will diversify the amount of commissions you make and create a steady stream of revenue when building an affiliate website. 

Alcuni hanno frainteso e si aspettano di vincere molto se usano tutti i banner disponibili per l'affiliato. Beh, in realtà non funziona in questo modo perché una volta che il sito è pieno di bandiere, il tuo sito sarà simile a un link agriturismo e visitatori sarà curioso e nemmeno la briga cliccando su uno di questi banner. Quindi, se si preferisce davvero di promuovere diversi programmi di affiliazione nel tuo sito web in modo che ondeggiano con il soggetto di altri articoli nella tua nicchia. Si noti che tre o quattro link di affiliazione sul tuo sito sono decenti, a seconda ovviamente delle dimensioni della pagina sono alcuni che pensano che se usano materiali con il commerciante in luogo e lasciare gli stessi o simili può ottenere vendite, è possibile non sapere che le esigenze di marketing di affiliazione di pubblicità. Se nessun traffico al tuo sito, come puoi pretendere di ottenere le vendite ambita?
An elegantly straightforward process, affiliate marketing via reviews, blogs, social media, and other platforms is a new frontier in marketing that’s just waiting to be utilized. Follow the tips included in this article, and you’ll be able to engage your audience, convert passive readers into active consumers, and enhance your paycheck one click at a time.
Amazon ha dunque creato un proprio sistema di affiliazione interno che nel tempo è diventato il più potente al mondo. La leggenda vuole che sia stato proprio Amazon ad inventarsi un sistema di affiliazione. La storia narra di un blog che ha proposto a Jeff Bezos, CEO di Amazon, di farsi dare dei banner di Amazon e di farsi pagare solo nel caso fosse riuscito a fargli vendere più libri (ai tempi Amazon è nato proprio da qui). Jeff Bezos entusiasta dell’idea mise in piedi un sistema per fare proprio questo. Ad oggi vanta milioni di siti affiliati, facenti capo a centinaia di migliaia di publisher un giro di affari intorno al biliardo, cioè 1000 alla quinta e quindi mille bilioni. Da capogiro.
Niente, poiché si paga solo quando il publisher genera una vendita per cui non c'è alcun rischio in caso un editore in particolare abbia prestazioni insufficienti. Ovviamente avere una buona rete di editori attiva sul proprio programma è una parte fondamentale per avere successo. Se hai pochi publisher attivi allora può essere che le vendite siano effettivamente basse.

Semrush è un tool che integra tantissime funzioni utili per chi si occupa di SEO. Fra questi troviamo gli strumenti per la ricerca delle keyword, per l’analisi dei competitor, per il tracking dei dati del proprio sito e via discorrendo. Si tratta di una piattaforma che può essere usata previo abbonamento: offre anche un programma di affiliazione che si chiama BeRush, dunque potresti sponsorizzare questo servizio sul tuo sito e guadagnare cifre molto interessanti. Qui il programma di affiliazione di SEMrush.
In genere si sente parlare molto di più di SEM, Search Engine Marketing, e di Google che di Affiliate Marketing. Questo perché Google, con i suoi servizi e le sue piattaforme, è estremamente più conosciuto a conti fatti. Non solo: il SEM con Google ha tuttora conservato lo stesso livello di efficienza ed efficacia che aveva una decina d’anni fa quando non c’era AdWords Editor.
×