quello di un blogger che si occupa di tecnologia. Se questo blogger scrive con costanza, avrà la possibilità di acquisire nel tempo un certo traffico dal motore di ricerca e dai social network attraverso le condivisioni dei propri articoli e risorse. Parte di questo flusso nel tempo probabilmente si fidelizzerà diventando fan, follower o sottoscrittore di newsletter. Vuol dire che il suo pubblico arriverà a fidarsi di lui quando dovrà prendere delle decisioni nel settore tecnologico dandogli l’occasione di monetizzare.
Il marketing di affiliazione è un programma online in cui i venditori pagano commissioni agli inserzionisti sulle vendite generate dai clienti. Il venditore può essere un rivenditore online come eBay, oppure un provider di servizi. Gli individui e i provider che indirizzano il traffico si chiamano inserzionisti, o affiliati, e pubblicano contenuti sul web per promuovere l’offerta dei venditori. Gli acquirenti sono coloro che cliccano sul contenuto sponsorizzato ed effettuano acquisti o portano a termine un’azione specifica. Il pagamento è solitamente una forma di commissione, ma a volte i venditori offrono una tariffa forfait per un’azione specifica, oppure un bonus per una tipologia di visitatore.

non solo gioco d’azzardo, ma anche dating. Il campo degli incontri su Internet, infatti, figura nella lista di quelli in assoluto più remunerativi. Da questo punto di vista, se hai un blog che si occupa di incontri online, noi ti suggeriamo di testare il network affiliate di TopOffers: al suo interno troverai tante società che si occupano di questo settore, molto rinomate, come ad esempio Flirt, Amici Piccanti, Senza Pudore e Solo Avventure.


A seconda della categoria di prodotti cui si fa riferimento, è possibile guadagnare tra il 50% e il 70% delle entrate di eBay quando si indirizza qualcuno alla piattaforma eCommerce e si acquista il prodotto entro 24 ore dalla fine dell'asta. Se fai riferimento a una vendita a un acquirente che non ha acquistato un prodotto su eBay negli ultimi 12 mesi, eBay ti premierà con ulteriori entrate di referral.

All’interno delle caratteristiche dell’Affiliate Marketing, il concetto di intermediazione come standard funziona così nella maggioranza dei casi: fatto un ricavo, l’inserzionista offre al publisher il 70% della commissione. Il 30% della commissione spetta alla piattaforma di affiliazione. Facendo un esempio in cifre, se stabilisco come inserzionista che per ogni 100€ che ricavo grazie a questa attività di marketing dovrò dare a questo sistema di affiliazione, formato dalla piattaforma e dai publisher, 10€ ogni 100€, darò 7€ al publisher e 3€ alla piattaforma.
Considerando che il carrello medio dell’acquisto sul sito di ecommerce sia € 300, il margine medio dell’advertiser il 30% (net profit € 90); la commissione sarà una percentuale (tendenzialmente un 5 – 10%) del net profit medio. Un CPA fisso, se i prodotti venduti generano una revenue unitaria media abbastanza o completamente uniforme (calcolato sempre su un 5/10% del net profit). Criticità : Difficile generare grandi volumi se il cliente non è un grande player con già una big reputation sul mercato.
Di facile comprensione, interessante ed esaustivo. Ben fatto, va dritto al sodo dell’argomento. Premetto che io nella vita faccio tutt’altro ma ho una grande passio e vorrei aprire un Blog di libri. Quindi ho pensato di unire l’utile al dilettevole, provando a farlo diventare una fonte di reddito. Ho finalmente capito i meccanismi che stanno dietro le affiliazioni e spero di poter mettere presto in pratica quello che ho appreso da Simona!
Un programma di affiliazione efficace è composto da un payout incentivante (distribuzione di utili netti sotto forma di dividendi), da policy restrittive ma tutelanti per i publisher più performanti e da formati creativi accattivanti. Le tipologie di pagamento adottate dalla piattaforma di affiliazione rispettano le caratteristiche del canale promozionale, ovvero esclusivamente a performance e necessitano di un sistema di tracciamento per la tutela del lavoro promozionale fatto dai publisher.
Digital Marketing Specialist – Influencer – Social Media Strategist. Ho sempre lavorato in ambito digitale e conseguito studi in bambito digital-social-web. Ho lavorato da piccole a grandi aziende maturando molte competenze innovative. Sono sempre spinto da grande curiosità di scoprire cose nuove ed è per questo che leggo e navigo molto. Possiedo 2 smartphone, iPad, MacBook Pro e per me non esistono giornali e riviste cartacei. Il digitale domina ed è il nostro futuro!
SPOUTABLE: Spoutable è un ottima alternativa ad AdSense. Con un sistema molto efficace, Spoutable è in grado di garantire un maggiore guadagno a fronte di una facilità di gestione del proprio account davvero unica. La monetizzazione del proprio traffico risulta essere molto facilitata. Tutto quello che devi fare è registrati qui e cominciare a guadagnare.
In poche parole: La vendita della filiale non è un sistema di arricchirsi rapidamente. Si richiede un sacco di pazienza e passione per aiutare gli altri per promuovere i vostri prodotti. Rendere i tuoi lettori a conoscenza dei vostri prodotti di affiliazione è la chiave per rendere più vendite. E offrire diversi incentivi per aumentare il vostro reddito di affiliazione, anche se sei un principiante. Mai difficile vendere come si può degradare il vostro marchio nel lungo periodo.
Questo per via del fatto che il suddetto propone una marea di categorie diverse: non solo prodotti per la salute e integratori per la perdita di peso, ma anche incontri online, gaming, casinò digitali, aste, forex e accessori per automobili e motociclette. In altre parole, si tratta di uno dei network più vasti presenti sul mercato affiliate odierno. Qui puoi iscriverti al programma.

La veloce evoluzione di internet ha creato un’opportunità per diverse tipologie di inserzionisti –dagli individui con un account Facebook o un blog, ai siti di recensione di contenuti, agli aggregatori di offerte fino agli sviluppatori di app. Mentre le persone continuano a inventare nuovi sistemi per indirizzare il traffico verso i venditori, nuovi modelli si fanno strada, ma intanto ecco una lista dei modelli più popolari al momento, i quali riassumono il principale metodo di promozione.
L’Affiliate Marketing o Performance Marketing è un elemento che non si può sottovalutare se vogliamo ottenere risultati dal digital marketing. Tra tutti i canali disponibili l’Affiliate Marketing spicca perché si tratta del canale a performance tra i più noti e il marketing di affiliazione rappresenta una nuova forma, nata online, di marketing digitale di grande successo. Essendo un canale potente, molto diffuso ma anche piuttosto complesso nel suo genere, è necessario  innanzitutto definire i propri obiettivi, documentarsi adeguatamente prima di spenderci soldi e infine decidere la migliore strategia più adatta al nostro business sfruttando al meglio la forza del mezzo.
×