Inoltre, alcune delle caratteristiche che dovrebbe avere un mentore devono essere esperti in SEO, scambi di link, email marketing, newsletter di marketing, gli scambi reciproci e la pubblicità nei forum, si deve prima diventare esperto in questi campi. Certamente sarà difficile da imparare queste cose da solo e senza sorveglianza anche la persona che lo conosce meglio. In modo da assicurarsi che siete informati su queste cose prima di accettare qualsiasi invito ad essere un mentore. Essere un mentore è il modo più difficile di quanto successo nel marketing di affiliazione, ma questo compito è molto gratificante soprattutto se il vostro cliente deve essere vittoriosi.

Ecco perché le affiliazioni con i network e i merchant di questo campo sono così importanti e attraenti. In secondo luogo, considera che di certo non ti mancano le opzioni valide per creare un circuito di affiliate molto variegato e remunerativo. I servizi che ti danno questa possibilità, difatti, sono numerosi e vanno a toccare nicchie anche molto diverse. Qui di seguito, potrai scoprire la lista dei servizi di questa tipologia.
Ecco perché le affiliazioni con i network e i merchant di questo campo sono così importanti e attraenti. In secondo luogo, considera che di certo non ti mancano le opzioni valide per creare un circuito di affiliate molto variegato e remunerativo. I servizi che ti danno questa possibilità, difatti, sono numerosi e vanno a toccare nicchie anche molto diverse. Qui di seguito, potrai scoprire la lista dei servizi di questa tipologia.
Anche Tradedoubler è un network di affiliazione, dunque accorpa al suo interno una grande quantità di negozi e di società che vendono prodotti di qualsiasi genere o categoria. Somiglia per certi versi ad Amazon, solo che è molto più stringente: nel senso che non puoi limitarti all’iscrizione, dato che per sponsorizzare un certo prodotto o servizio dovrai chiedere l’autorizzazione alla società che lo vende. Anche qui sono presenti opzioni come i banner e i link, e anche qui guadagnerai una percentuale sul prezzo di vendita.
La pubblicità online iniziava a prendere forma – i modelli Cost Per Mille (CPM) e il placement a pagamento erano componenti importanti del marketing mix, ma difficili da misurare. L’enfasi sul traffico di qualità e sulla conversione ha aiutato gli esperti di marketing nella transizione dall’acquisto di impression e visite al pagamento esclusivamente del traffico concluso con la vendita e il marketing di affiliazione ha fatto la sua parte.
Non si può perdere questo passaggio. lista e-mail è come l'ossigeno per i principianti di marketing di affiliazione. Se ci si concentra di più sulla costruzione di una lista e-mail di risposta fin dall'inizio, si svilupperà un rapporto con i tuoi lettori. Nel lungo periodo, si sarà in grado di generare reddito passivo dai vostri prodotti di affiliazione con la vostra lista.
Si potrebbe pensare: può un inserzionista essere un’azienda normale che vuole far conoscere il suo brand? Forse sì. Per meglio dire può esserlo ma qualcosa lo deve pur remunerare. Vendo qualcosa sul mio sito? Mi devo portare dei clienti a cui devo vendere un servizio? Posso voler far registrare utenti ad una newsletter quindi per acquisire lead? Tutto si può fare ma l’importante è che dev’essere conveniente per il publisher.
Il tipo di pagamento abituale si chiama costo per azione. Si ottiene in CPA ogni volta pagato, quando un cliente innesca un'azione. Il tipo usuale di CPA è Pay per vendere; Vieni pagato, se il cliente acquista un prodotto o servizio. Gli inserzionisti come CPA/PPE, poiché hanno già ricevuto il pagamento. Altri tipi di CPA anziché PPE esiste però, per esempio Pay per SignUp su newsletter, ma che è un caso raro.
All’interno delle caratteristiche dell’Affiliate Marketing, il concetto di intermediazione come standard funziona così nella maggioranza dei casi: fatto un ricavo, l’inserzionista offre al publisher il 70% della commissione. Il 30% della commissione spetta alla piattaforma di affiliazione. Facendo un esempio in cifre, se stabilisco come inserzionista che per ogni 100€ che ricavo grazie a questa attività di marketing dovrò dare a questo sistema di affiliazione, formato dalla piattaforma e dai publisher, 10€ ogni 100€, darò 7€ al publisher e 3€ alla piattaforma.
×