Sono Simona Bigazzi e mi occupo di digital marketing dai tempi dell’Università. Da allora non ho mai smesso di lavorare in questo ambito ed oggi aiuto le Persone e le Imprese a Guadagnare sul web, in particolare il mio mestiere è quello di utilizzare tutti gli strumenti digitali per far crescere i fatturati delle aziende. Come Formatrice mi piace raccontare in aula cosa succede davvero quando lavoro a progetti per imprese grandi e piccole, che tutti i giorni cercano di guadagnarsi una fetta di mercato grazie al Web Marketing, al proprio sito web, e-commerce, i social e non solo.
LeadPages è un altro software interessantissimo per chi ha il bisogno di creare una landing page. Probabilmente si tratta anche del migliore in assoluto, anche per via del fatto che mette a disposizione una valanga di plugin e di servizi aggiuntivi. Grazie a questo programma, infatti, chi lo usa può ad esempio creare mailing list, mettere in vendita molti infoprodotti e generare leads. Perché dovresti sponsorizzarlo? Per lo stesso motivo visto con Instapage.
Booking.com è in assoluto la società che propone il miglior programma di affiliazione nel settore viaggi e turismo. Questa azienda è un intermediario che si occupa di pubblicare gli annunci delle strutture ricettive presenti in tutto il mondo. Di conseguenza, i tuoi introiti verranno calcolati in percentuale sulle commissioni ricevute da questa piattaforma.

Shopify è uno dei programmi di affiliazione più redditizi in circolazione. Senza costi mensili o requisiti minimi di vendita e una commissione media di $ 58 per ogni utente che si iscrive a un piano pagato e $ 2.000 per ogni utente che si riferisce a chi si iscrive per il proprio prodotto aziendale, Shopify Plus, è possibile massimizzare il botto per il tuo dollaro.


Tra tutti i modi in cui puoi fare soldi creando contenuti, il marketing di affiliazione è uno dei modi migliori per farlo. Non è necessario creare, commercializzare o vendere un prodotto o un servizio. Devi solo inserire link di affiliazione o annunci nei tuoi contenuti, che di solito non costano soldi, e poi aspettare che la gente li clicchi e compri qualcosa, guadagnandoti una commissione.
Uno dei la cosa migliore che è necessario fare è l’ottimizzazione dei motori di ricerca sul tuo sito. La più forte si è con il lato SEO, più saranno le visite. Portare un po ‘buon contenuto sul tuo sito e ci siete. Questo affiliato guida marketing anche attraverso la luce sui postumi di fare questa pratica. Anche se davvero promettente, a volte di marketing di affiliazione può richiedere un certo tempo per avere istituito. Non si può pretendere risultati immediati, ma la pazienza è un must. Tutto ciò che si sta per ottenere rendimenti più elevati sugli investimenti se si seguono rigorosamente questi consigli di marketing di affiliazione in quanto possono diventare veramente utile. Hai solo bisogno di avere più preoccupazione per il contenuto e la qualità dei contenuti sul tuo sito come il resto è sempre secondario.
E il lavoro di un mentore è di aiutare i propri clienti di godere di queste caratteristiche dentro di sé. Una volta che hanno già sviluppato il personaggio di cui sopra, sarà molto facile per voi a spiegare che per raggiungere il successo nel marketing di affiliazione richiede sudore, il lavoro e, naturalmente, il forte impegno di tempo. Queste caratteristiche saranno anche insegnato non solo rinunciare.
Shopify è uno dei programmi di affiliazione più redditizi in circolazione. Senza costi mensili o requisiti minimi di vendita e una commissione media di $ 58 per ogni utente che si iscrive a un piano pagato e $ 2.000 per ogni utente che si riferisce a chi si iscrive per il proprio prodotto aziendale, Shopify Plus, è possibile massimizzare il botto per il tuo dollaro.
Poiché SEMrush vende software basati su abbonamento, il loro programma di affiliazione, BeRush, ti consente di guadagnare una commissione ricorrente del 40% per ogni nuovo cliente che invii. Non solo una commissione del 40% è una grossa somma, ma SEMrush ti pagherà ogni mese che il tuo cliente di riferimento rimane iscritto a uno dei suoi pacchetti software. Quindi, se ti riferisci a un cliente che diventa un utente fedele di SEMrush, potresti guadagnare una commissione per anni.
Inoltre, alcune delle caratteristiche che dovrebbe avere un mentore devono essere esperti in SEO, scambi di link, email marketing, newsletter di marketing, gli scambi reciproci e la pubblicità nei forum, si deve prima diventare esperto in questi campi. Certamente sarà difficile da imparare queste cose da solo e senza sorveglianza anche la persona che lo conosce meglio. In modo da assicurarsi che siete informati su queste cose prima di accettare qualsiasi invito ad essere un mentore. Essere un mentore è il modo più difficile di quanto successo nel marketing di affiliazione, ma questo compito è molto gratificante soprattutto se il vostro cliente deve essere vittoriosi.

In un ecosistema in cui la maggior parte delle transazioni avviene ancora in percentuali diverse da desktop, tablet e smartphone e abbiamo nel 69% in media dei casi consumatori interessati, vediamo soprattutto che i touchpoints di ricerca, che contribuiscono ad una transazione tipo e che generano valore immediato e misurabile, sono ancora oggi quasi tutti strumenti di performance marketing gestiti tramite l’Affiliate Marketing e dal mondo dell’affiliazione:
La vendita della filiale è stato nel settore Internet per molto tempo ed è oggi uno dei più popolari strumenti utilizzati da molte aziende e imprenditori on-line. Si tratta di un investimento per coloro che vogliono avviare un business online in modo rapido e capitale economico. Anche così, ci sono ancora un sacco di persone che semplicemente conosce poco o semplicemente non marketing di affiliazione e la maggior parte delle persone che hanno appena scoperto questo commercio in genere per scontato che essi possono fare un sacco di soldi in fretta. Beh, sono davvero male.
Il rapporto di affiliazione è un rapporto cosiddetto win-win: io inserzionista devo fare della pubblicità per promuovere un prodotto/servizio, per far fare un acquisto, per far registrare qualcuno al mio sito. Io publisher devo erogare pubblicità quindi se ho fatto fare l’azione all’utente, ho vinto: perché tu mi pagherai una commissione. Io inserzionista se sono riuscito a far fare l’azione ho vinto, perché ne ho un ritorno economico. Ovviamente un ROI lo avrà anche la piattaforma di affiliazione facente da intermediario.
×