In genere si sente parlare molto di più di SEM, Search Engine Marketing, e di Google che di Affiliate Marketing. Questo perché Google, con i suoi servizi e le sue piattaforme, è estremamente più conosciuto a conti fatti. Non solo: il SEM con Google ha tuttora conservato lo stesso livello di efficienza ed efficacia che aveva una decina d’anni fa quando non c’era AdWords Editor.
Alcuni hanno frainteso e si aspettano di vincere molto se usano tutti i banner disponibili per l'affiliato. Beh, in realtà non funziona in questo modo perché una volta che il sito è pieno di bandiere, il tuo sito sarà simile a un link agriturismo e visitatori sarà curioso e nemmeno la briga cliccando su uno di questi banner. Quindi, se si preferisce davvero di promuovere diversi programmi di affiliazione nel tuo sito web in modo che ondeggiano con il soggetto di altri articoli nella tua nicchia. Si noti che tre o quattro link di affiliazione sul tuo sito sono decenti, a seconda ovviamente delle dimensioni della pagina sono alcuni che pensano che se usano materiali con il commerciante in luogo e lasciare gli stessi o simili può ottenere vendite, è possibile non sapere che le esigenze di marketing di affiliazione di pubblicità. Se nessun traffico al tuo sito, come puoi pretendere di ottenere le vendite ambita?

Questi programmi di affiliazione vengono consigliati agli utenti che posseggono un’attività nel settore viaggi e turismo. Ti basti pensare a chi possiede un blog che parla di mete quali la Sardegna, e a chi ha deciso di lanciare un sito di recensioni di hotel e strutture ricettive in Spagna. In estrema sintesi, coprono le esigenze degli utenti finali interessati a prenotare un soggiorno presso una di queste strutture.
Awin è un network dei network, in quanto è nato dall’unione di programmi molto noti come Zanox, Affiliate Window e Affilinet. Questo ti fa già capire che al suo interno puoi trovare una miriade di prodotti o servizi da sponsorizzare con la tua attività. Si parla di campi come ad esempio Fastweb, Unicredit, Zalando, Kiko, Carrefour e UCI Cinema. Se ti interessa un network generalista con migliaia di brand, allora hai trovato ciò che cercavi.

A seconda della categoria di prodotti cui si fa riferimento, è possibile guadagnare tra il 50% e il 70% delle entrate di eBay quando si indirizza qualcuno alla piattaforma eCommerce e si acquista il prodotto entro 24 ore dalla fine dell'asta. Se fai riferimento a una vendita a un acquirente che non ha acquistato un prodotto su eBay negli ultimi 12 mesi, eBay ti premierà con ulteriori entrate di referral.
Some advertisers offer multi-tier programs that distribute commission into a hierarchical referral network of sign-ups and sub-partners. In practical terms, publisher "A" signs up to the program with an advertiser and gets rewarded for the agreed activity conducted by a referred visitor. If publisher "A" attracts publishers "B" and "C" to sign up for the same program using his sign-up code, all future activities performed by publishers "B" and "C" will result in additional commission (at a lower rate) for publisher "A".
This is the standard affiliate marketing structure. In this program, the merchant pays the affiliate a percentage of the sale price of the product after the consumer purchases the product as a result of the affiliate’s marketing strategies. In other words, the affiliate must actually get the investor to invest in the product before they are compensated.
All’interno delle caratteristiche dell’Affiliate Marketing, il concetto di intermediazione come standard funziona così nella maggioranza dei casi: fatto un ricavo, l’inserzionista offre al publisher il 70% della commissione. Il 30% della commissione spetta alla piattaforma di affiliazione. Facendo un esempio in cifre, se stabilisco come inserzionista che per ogni 100€ che ricavo grazie a questa attività di marketing dovrò dare a questo sistema di affiliazione, formato dalla piattaforma e dai publisher, 10€ ogni 100€, darò 7€ al publisher e 3€ alla piattaforma.
×